Europa

CHE COSA SIGNIFICA ESSERE TRANSGENDER NELLA EU DI OGGI?

image

10.12.2014 08:25
Bruxelles – La realtà allarmante di come sia essere transgender nella EU oggi viene rivelata in un nuovo rapporto dell’Agenzia europea per i diritti fondamentali (FRA). La violenza e la discriminazione sono comuni. Molti nascondono la loro identità, sono emarginati, e vivono in isolamento o nella paura.

Conferenza sulla situazione transessuale in Europa

“Tutti hanno il diritto di essere se stessi . Tuttavia , in realtà molte persone trans vivono nella paura di mostrarsi , perché la società è spesso intollerante e ignorante delle loro esigenze” questo è quello che dice Morten Kjaerum direttore di FRA. “La nostra ricerca mostra che le persone trans vivono una vita decisamente migliore negli Stati membri dove c’è più consapevolezza del problema e hanno saputo sviluppare politiche che le proteggono e le sostengono. L’EU e tutti gli Stati membri dovrebbero seguire questa guida, perché le persone trans possano così entrare a far parte di tutti i ceti sociali”.

La relazione evidenzia come le persone transessuali sperimentano frequenti discriminazioni e vittimizzazione , molesti e la mancanza di rispetto, attingendo le risposte da una più amplia indagine di FRA sulle persone LGBTI nella EU. Quest’ultime hanno rivelato alcune difficoltà che le persone trans devono affrontare , esse comprendono :

• Violenze ripetute : Oltre due intervistati su cinque , sono stati vittime di violenza ,ed indicano che questo è successo 3 volte o più durante l’anno che ha preceduto l’indagine. Questi risultati sottolineano la necessità di migliorare le politiche per combattere la violenza e le molestie d’odio , azioni motivate in particolar modo a proteggere queste persone contro il crimine di odio transfobico e migliorare la consapevolezza della polizia su come affrontare tali crimini.

• Paura di essere se stessi: Un terzo di tutti gli intervistati trans dichiara di evitare di esprimere la propria identità di genere attraverso il loro aspetto ed il loro modo di vestire per paura di essere aggrediti , minacciati o molestati. La metà degli intervistati cerca di evitare particolarmente i luoghi pubblici , come la strada, le piazze o i parcheggi , a causa di questi timori. Quasi un intervistato su cinque evita di essere se stesso anche in casa propria. L’azione dell’UE e le risposte nazionali dovrebbero essere rafforzate, e anche l’identità di genere e l’indirizzo di espressione di genere , per poter proteggere meglio le persone transessuali. Gli Stati membri dovrebbero inoltre garantire il riconoscimento legale di genere sui documenti di identità, senza la necessità di ricorrere ad un intervento medico o al divorzio, per aiutare le persone trans a godere dei loro diritti fondamentali.

• Discriminazione in materia di occupazione, istruzione e assistenza sanitaria: Un intervistato su tre è stato discriminato nella ricerca di un posto di lavoro o al lavoro. Questi risultati evidenziano la necessità di assicurare che le leggi contro la discriminazione, che comprendono l’identità di genere espressa in modo esplicito nella ricerca di un impiego, vengano garantite. I datori di lavoro dovrebbero prendere in considerazione un percorso di formazione per migliorare la consapevolezza dei problemi recati alle persone trans a causa della loro diversità; le scuole dovrebbero fornire un ambiente sicuro per gli studenti trans e informazioni obiettive sull’identità di genere ed espressione di genere; nel settore sanitario i medici dovrebbero essere consapevoli delle esigenze sanitarie delle persone trans.

L’analisi mostra anche che i giovani , persone trans disoccupate e quelle con reddito più basso sono più propense a segnalare esperienze di discriminazione, molestie e violenze.

Il rapporto fornisce anche la prova che quando i piani di azioni , le misure politiche e di parità di lotta contro la discriminazione sono positive , ben sviluppate e attuate , le persone trans sono aperte e possono vivere la loro vita in modo migliore.

Qui sotto trovate il sito dove si possano scaricare i PDF della ricerca di FRA sulle persone transessuali , i risultati dell’indagine raffigurano una realtà preoccupante , essi mostrano che l’uguaglianza per le persone trans è ancora un obiettivo da raggiungere . Tuttavia , questo rapporto giunge in un momento in cui un numero crescente di Stati membri della EU stanno adottando misure per promuovere e proteggere i diritti fondamentali per le persone transessuali.

Conferenza FRA

Annunci