Ultimi Aggiornamenti degli Eventi

Come gli evangelici statunitensi stanno plasmando lo sviluppo dell’Uganda

Postato il Aggiornato il

C’è stata una critica diffusa sul ruolo che hanno avuto i gruppi evangelici statunitensi nell’influenzare la legislazione draconiana anti-gay da poco approvata in Uganda, ma quello che è meno noto è come le organizzazioni ,straniere religiose non governative (ONG) stanno plasmando molti aspetti dello sviluppo del mio paese per soddisfare i loro programmi religiosi.

Sono cresciuto nelle zone rurali dell’Uganda dove ho imparato il significato spirituale trasmesso dai miei antenati i Banysnkole . Ma la Bibbia tradotta nella mia lingua madre si è rivelata una forte influenza, essendo l’unico libro a cui ho avuto accesso e che ho letto ogni giorno fin da bambino ,mentre custodivo le nostre mucche. Alla fine per me, come per molti altri miei connazionali le tradizioni narrative orali sono state sostituite dalla fede Cristiana.

Leggi il seguito di questo post »

International Support – Human Rights

Postato il Aggiornato il

Global International Support

Human Rights Lesbian Gay Bisexual Transgender

 

” Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo del 1948, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, si sesso, di lingua ,di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza , di nascita o di altra condizione. Nessuna discriminazione sarà inoltre stabilita sulla base dello statuto politico, giuridico o internazionale del paese o del territorio cui una persona appartiene, sia indipendente ,o sottoposto ad amministrazione fiduciaria o non autonomo, o soggetto a qualsiasi limitazione o sovranità”

Leggi il seguito di questo post »

Corte di Giustizia dell’Unione Europea

Postato il Aggiornato il

(richiedenti asilo)

L’Avvocato generale Sharpston ritiene che in sede di verifica secondo l’orientamento sessuale di un richiedente di asilo , gli Stati Membri non abbiano la libertà di azione ,ma che quest’ultima sia vincolata dalla Carta dei diritti fondamentali.

Sebbene gli Stati Membri hanno il diritto di verificare la credibilità di tali affermazioni, certi metodi di verifica, quali esami medici o considerati tali, interrogatori invadenti o richieste di prove di una possibile attività sessuale , queste azioni sono tutte incompatibili con la Carta dei Diritti .

Leggi il seguito di questo post »

L’omosessualità raccontata da un gruppo di ragazzi in Etiopia

Postato il Aggiornato il

Storia di un ragazzo gay etiope

L’omosessualità in Etiopia non è un facile argomento, per questo nell’ultimo periodo molti giovani gay si stanno rifugiando on-line in un paese dove la loro vita diventa ogni giorno più difficile ed ancora troppo conservatore.
Beki e i suoi amici si siedono attorno ad un tavolo sulla terrazza deserta del caffè di Sally sulla vivace strada di Bole ad Addis Abeba. Il sole inizia a tramontare e l’aria fresca della sera ha spinto gli altri ragazzi verso l’interno. La mezza dozzina di giovani uomini, tutti sui 20 anni resta ancora all’aperto, sorseggiando un latte macchiato e dei succhi di frutta, discutendo le notizie del giorno. Un gruppo di ragazzi apparentemente tranquillo che nella prima serata godono della cultura davanti ad un caffè nella capitale etiope.

Leggi il seguito di questo post »

Hillary Clinton afferma, Musuveni ridicolo sull’omofobia

Postato il Aggiornato il

Hillary Clinton si racconta nel suo nuovo libro “Scelte Difficili”,in queste pagine il potenziale presidente degli Stati Uniti dice di essere stata ridicolizzata da Museveni sulla questione gay ,perché venne omesso una tappa del suo itinerario di viaggio in Africa.

Anche se gli Stati Uniti hanno appena imposto sanzioni sulla legge Anti-Homosexuality ed è emerso che l’amministrazione di Obama sta già lavorando per isolare l’Uganda per tre anni.

Questa è una fra le rivelazioni fatte da Hillary Rodham Clinton ,l’ex segretario di Stato americano, nel suo nuovo libro. Clinton scrive come il presidente Museveni ha ridicolizzato le sue lamentele circa la controversa normativa dell’Uganda, che penalizza i rapporti fra persone dello stesso sesso.

Leggi il seguito di questo post »

Usa adotta ulteriori misuri contro la legge “Anti-Homosexuality Act” dell’Uganda

Postato il Aggiornato il

 

Gli Stati Uniti hanno emesso un decreto che sanziona i viaggi, gli aiuti,la polizia e i servizi militari destinati all’Uganda, in risposta alla legge contro l’omosessualità (AHA) che il Presidente Obama ha più volte criticato,in quanto contraria ai diritti umani. La legge è stata firmata il 24 febbraio 2014 ed impone una condanna all’ergastolo per alcuni comportamenti omosessuali e criminalizza la “promozione” e il “favoreggiamento” dell’omosessualità ; ma sembra non includere una delle misure proposte in precedenza, che avrebbe criminalizzato la mancata segnalazione di presunti individui coinvolti in atti sessuali con persone dello stesso sesso.

Leggi il seguito di questo post »

Relazione situazione LGBT Africa ed Uganda

Postato il Aggiornato il

Relazione situazione LGBT Africa ed Uganda

Oggi qui parliamo dell’Uganda e dell’Africa in generale, tema delicato per quanto riguarda i diritti delle persone LGBT, dopo l’approvazione delle leggi anti-gay, che criminalizzano l’omosessualità che si stanno diffondendo molto rapidamente in tutta l’Africa. Prima sono stati approvate in Nigeria in seguito in Uganda,ma con leggi molto più restrittive e ora si stanno espandendo in Eritrea , Zimbabwe etc
Anche nel Sud Africa le cose non vanno meglio,anche se le leggi sono più permissive per le minoranze sessuali,purtroppo non vengono applicate e c’è ancora molta discriminazione.
Purtroppo l’Africa resta uno fra i paesi con più discriminazione per quanto riguarda le persone LGBT.
Dopo 27 anni di governo il presidente Museveni sopprime sempre di più la libertà di riunione,di espressione e di associazione, mentre cresce la minaccia per la società civile.

Leggi il seguito di questo post »