accoglienza – Uganda -anti-gay

GLI STATI UNITI ACCOGLIERANNO IVAN, UN RIFUGIATO FUGGITO DALLE LEGGI ANTI-GAY IN UGANDA

Postato il Aggiornato il

Ivan kimbugwe ha 24 anni ed è nato nel distretto di Rakai nel sud dell’Uganda, è il secondo di una famiglia di sei figli. In giovane età è stato criticato perché si comportava come una bambina. Ivan racconta piangendo a Crimens76 che col tempo le cose sono ulteriormente peggiorate: “Sono stato picchiato e gettato nelle acque di scarico a solo 11 anni, perché mi atteggiavo troppo da ragazza. “Nel 2003 mentre tornavo da scuola i miei compagni mi hanno molestato senza pietà , perché per loro avevo una voce troppo dolce e delicata. A quell’età ho pensato meritassi di essere maltrattato , perché forse avevo un comportamento troppo controverso. Ho sentito spesso gli anziani del villaggio fare commenti su di me mentre parlavano coi miei genitori.

Leggi il seguito di questo post »