Kakuma – violenza – schiavi

Prigione per i 17 rifugiati ugandesi che protestano in Kenya

Postato il Aggiornato il

Kenya LGBTI

In questo articolo International Support – Human Rights torna a parlare dei Rifugiati LGBTI in Kenya e non porta buone notizie. Diciassette rifugiati LGBTIQ sono stati incarcerati per un mese a seguito delle proteste contro i maltrattamenti subiti da alcuni profughi ugandesi, che erano fuggiti in Kenya per sottrarsi alla violenza omofobica nel loro paese. L’Uganda è ancora intollerante con le persone omosessuali e questo porta molte persone gay a lasciare le propri terre per trovare un po’ di respiro altrove.

Leggi il seguito di questo post »