Rifugiati HIAS UNHCR Kenya

Diciotto rifugiati LGBTI arrestati dalla polizia keniana e detenuti

Postato il Aggiornato il

unnamed

International Support – Human Rights vuole presentarvi la situazione attuale dei Rifugiati LGBTI nei campi profughi di Nairobi in Kenia denunciata dall’associazione statunitense HRCAfrican, che sta destando parecchia preoccupazione per via della scarsità di fondi che permettono alla comunità LGBTI un dignitoso sostentamento e li espongono al rischio di maggiori violenze e discriminazione, privandoli dei loro alloggi e delle loro abitazioni, che servono a garantirgli anche una maggiore protezione. Nei giorni scorsi 18 rifugiati LGBTI sono stati arrestati dalla polizia keniana e detenuti arbitrariamente. Questi episodi sono frequenti nei campi del Kenya sempre più spesso la tutela per le persone con un diverso orientamento sessuale ed identità di genere non può essere garantita.

Leggi il seguito di questo post »